17 giugno 2022

Veneto: 5 milioni di euro per le imprese che puntano sul fotovoltaico

La Giunta della Regione Veneto ha deliberato un incremento di 5 milioni di euro per il Fondo di Rotazione “Anticrisi Attività Produttive”, vincolato agli investimenti delle PMI nel fotovoltaico.

Con questo aumento il Fondo, gestito da Veneto Sviluppo, raggiunge una dotazione complessiva di 94.176.000, di cui 65.000.000 destinati all’erogazione di finanziamenti agevolati, e 29.176.000 alla concessione di contributi a fondo perduto associati ai finanziamenti.

Limitatamente agli investimenti nel fotovoltaico, la Regione ha inoltre innalzato il tetto del contributo a fondo perduto (Quota Contributo) per le piccole imprese, che passa dal 15% al 20%; rimane invece del 10% per le medie imprese.

Sia per le piccole che per le medie imprese, per il contributo a fondo perduto sono stati fissati i seguenti limiti di spesa:

- 2.000 €/kW per impianti fino a 20 kW, cui corrisponde un contributo massimo di € 8.000;

- 1.600 €/kW per impianti fino a 100 kW, cui corrisponde un contributo massimo di € 32.000;

- 1.000 €/kW per impianti con potenza superiore a 100 kW, cui corrisponde un contributo fissato nel massimo in € 50.000.

Permangono, anche per gli investimenti nel fotovoltaico, le norme già previste dal Fondo di Rotazione in merito ai finanziamenti agevolati, che possono essere a tasso zero fino ad un massimo del 45% dell’investimento (Quota Fondo), e con un tasso agevolato a copertura dell’importo rimanente (Tasso Convenzionato).

Sia il finanziamento agevolato che il contributo a fondo perduto potranno coprire le seguenti spese:

  • fornitura e installazione dei pannelli
  • impianti di accumulo
  • sistema combinato di inverter
  • allacciamento alla rete elettrica

 

Fonti:

BUR Regione Veneto

Regolamento del Fondo - Scheda sintetica

 

In evidenza

5 febbraio 2024

Unosolare premiata tra i migliori installatori LG Energy Solution del 2023

Vuoi conoscere i servizi offerti da Unosolare?